DESCRIZIONE

Ormai l’avrete capito, sono un’amante dei sapori della Sicilia e quando ho visto questa pasta in un menù di un ristorante del litorale romane l’ho subito voluta.

Era buonissima e per questo che ho deciso di rifarla anche a casa !

Per fare questa ricetta vi consiglio di utilizzare il pesto di pistacchi senza il formaggio quello semplice solo pistacchi e olio.

FASE 1

Togliete la barbe alle cozze quindi, tenendole sotto il getto dell’acqua, passatele energicamente con una spazzolina dura. Risciacquatele ancora diverse volte e mettetele senza alcun condimento in una pentola munita di coperchio. Ponete la pentola sul fuoco vivace, fino a che le cozze saranno tutte aperte.

Sgusciate le cozze, scartando quelle che non si sono aperte. Filtrate il liquido delle cozze e tenetelo da parte.

FASE 2

In una altra padella riscaldate un filo di olio con uno spicchio d’aglio interno. Lasciate insaporire qualche minuto stando attenti che l’aglio non si scurisca. Eliminate l’aglio aggiungete il calamaro a pezzetti, saltate per un minuto, salate, pepate,  sfumate con il vino e lasciate cuocere per 5/6 minuti fino a quando il calamaro non sarà cotto.

FASE 3

Diluite il pesto di pistacchi nel liquido delle cozze.

Cuocete la pasta in abbondante acqua in ebollizione e quando sarà cotta ma ancora un po’ al dente scolatela e ripassatela nella padella del calamaro. Aggiungete le cozze e il liquido di cottura delle cozze, ripassate  fino a quando il liquido sarà completamente assorbito.

Servita caldissima

 

Sorgente: Spaghetti cozze, calamari e pesto di pistacchi – ricette ritatersilla – D – Repubblica.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.