Il video ufficiale di Despacito, il celeberrimo tormentone latino di Luis Fonsi, non esiste più. La clip dei record (che soltanto la scorsa settimana ha raggiunto l’incredibile scoglio dei 5 miliardi di views) è stato prima hackerato e poi definitivamente cancellato da Youtube.

Insieme a Luis Fonsi, a pagare le conseguenze dell’attacco hacker avvenuto lo scorso 10 aprile, sono stati anche artisti del calibro di DrakeShakiraTaylor Swift Selena Gomez. Questi ultimi, almeno per ora, sono semplicemente stati attaccati: il gruppo di hacker ha infatti messo mano ai loro profili cambiando i titoli dei pezzi delle loro canzoni. Al posto dei nomi dei brani, come per esempio Hotline Bling, troviamo ora i nickname degli hacker (Prosox e Kuroi’sh).

Visualizza l'immagine su Twitter

Per quanto riguarda Despacito, nello specifico, il video inizialmente è stato modificato con il titolo Free Palestine e con un thumbnail che riportava uno screenshot del film La Casa di Carta.

Con l’eliminazione del video di Despacito (che in realtà sarà con ogni probabilità temporanea) ritorna dunque in vetta See You Again di Wiz Khalifa e Charlie Puth. Il video, dedicato al compianto Paul Walker, è dunque ad oggi il più visto di sempre su Youtube con un impressionante bottino di 3,4 miliardi di visualizzazioni.

Il successo, già incredibile, di Despacito di Luis Fonsi era stato stimolato da uno speciale remix spanglish ad opera di Justin Bieber. Il brano di Luis Fonsi, ad oggi, ha venduto milioni di copie in tutto il mondo , diventando in breve tempo la più grande hit della musica latina dai tempi di Macarena dei Los del Rio.

 

Sorgente: Gli hacker cancellano il video di Despacito (e molti altri) da Youtube: bruciate miliardi di visualizzazioni

Leave a Reply

Your email address will not be published.