Nonostante l’assenza di Glastonbury, tra giugno e agosto gli appuntamenti per gli appassionati di concerti sono numerosissimi.

I festival musicali da non perdere in Europa quest'estate

Estate è sinonimo di concerti all’aperto, grandi live e adunate di appassionati di musica. Tutta l’Europa si prepara ad un’estate fremente di appuntamenti con grandi gruppi della scena pop e indie internazionale. Mentre il festival di Glastonbury si prende una pausa, il 2018 sarà un anno molto intenso per il Primavera Sound e i suoi fratelli: ecco gli appuntamenti da non perdere.

Primavera Sound

Immancabile tra gli appassionati di musica internazionale, il Primavera Sound animerà la città di Barcellona (Spagna) dal 28 maggio al 3 giugno con la sua formula da festival intensivo. Quest’anno programma intensissimo: Arctic Monkeys, Lorde, Björk, Nick Cave con i Bad Seeds, National, Migos, War on Drugs, Vince Staples, Chvrches, Fever Ray, Tyler, the Creator, A$AP Rocky, le Haim, Charlotte Gainsburg, Father Jon Misty, Arca, Lykke Li, i Beach House, Grizzly Bear, Jane Birkin, Slowdive, Unknown Mortal Orchestra, Cigarettes After Sex, The Blaze, Mount Kimbie, Deerhaunter, Mogway, Belle and Sebastian, Spiritualized, The Internet, Floating Points, Four Tet, John Hopkins, Kelela, James Holden, (Sandy) Alex G, Panda Bear, Rhye, Chromeo e Car Seat Headrest.

Nos Primavera Sound

Gli amanti del Primavera di Barcellona possono ingannare l’attesa prima della prossima edizione con il fratello minore portoghese della manifestazione. Dal 7 al 9 giugno a Porto (Portogallo) si esibiranno Lorde, Nick Cave con i Bad Seeds, i War on Drugs, Vince Staples, Jamie XX, Fever Ray, Tyler, the Creator, A$AP Rocky, Father Jon Misty, Arca, i Grizzly Bear, gli Unknown Mortal Orchestra, Thundercat, i Mogway, Four Tet, Floating Points e Kelela.

Sonar

Siamo ancora a Barcellona, Spagna. Qui dal 14 al 16 giugno si terrà il Sonar, uno dei più importanti festival europei di musica elettronica. Sin dalla sua prima edizione, nel 1994, ha proposto anche musicisti di fama internazionale e anche quest’anno non si smentirà. Nella lineup confermati i nomi di Gorillaz, gli LCD Soundsystem, Thom Yorke, Diplo, Bonobo, Modeselektor, Wiley, Goldlink, A-Track, Richie Hawtin, Laurent Garnier, Black Coffee. Inoltre, suonerà il dj italiano Lorenzo Senni e Liberato.

Secret Solstice

Nella splendida cornice della terra di Islanda, dal 21 al 24 giugno, a Reykjavik, si terrà il Secret Solstice. Il periodo è proprio quello del sole che non tramonta mai e il festival si tiene in splendidi palchi naturali come la grotta nel ghiacciaio Langjökull. Suoneranno gli Slayer, Stormzy, Gucci Mane, i Clean Bandit, Bonnie Tyler, Steve Aoki, George Clinton & Parliament Funkadelic, Goldlink e J Hus.

Rosklide

Il festival di RosklideDanimarca (30 giugno-7 luglio), è noto non solamente per la sua lineup, ma anche per essere uno degli eventi musicali più costosi. In principio era nato come un evento hippie, per poi evolversi nel tempo in una manifestazione più pop. Nel programma di quest’anno ci saranno i live di Eminem, Bruno Mars, Gorillaz, Nine Inch Nails, Cardi B, David Byrne, Khalid, Fever Ray, Fleet Foxes, Four Tet, Mogway, My Bloody Valentine, St. Vincent, Stormzy, Vince Staples, The Blaze e Kelly Lee Owens.

Rock Werchter

Dal 5 all’8 luglio a Leuven, Belgio, si terrà lo storico Rock Werchter, un festival belga che ha ospitato sul suo palco star del calibro di David Bowie, R.E.M. e Radiohead. Nella lineup 2018 ci saranno gli Arctic Monkeys, i Gorillaz, Jack White, i Pearl Jam, Nic Cave con i Bad Seeds, i Nine Inch Nails, David Byrne, gli MGMT, gli Eels, i Queens of the Stone Age, Killers, i The Script, Fever Ray, Anderson .Paak, i Chvrches, i Fleet Foxes, i London Grammar, Franz Ferdinand, Jorja Smith, Khalid, Post Malone e Vince Staples.

Wireless Festival

Londra si prepara al Wireless FestivalDal 6 all’8 luglio la capitale del Regno Unito si trasformerà nella Mecca degli amanti dell’hip hop. Quest’anno ci saranno J Cole, i Migos, Stormzy, Post Malone, Lil Uzi Vert, Cardi B, J Hus, DJ Khaled, Giggs, Lil Pump, Rae Sremmurd, Rick Ross, Playboy Carti, Partynextdoor, Big Sean e Goldlink.

Exit

Siamo in Serbia, dove dal 12 al 15 la fortezza di Petrovaradin, a Novi Sad, ospita da anni quello che viene considerato tra i migliori festival europei. Tra gli ospiti dell’edizione 2018: David Guetta, Grace Jones, Fever Ray, Ziggy Marley, LP e Richie Hawtin.

Bilbao BBk Live

Dal 12 al 14 luglio Bilbao (Spagna) ospita Bilbao BBk Live, un evento meno noto ma dal programma ricercato. Sulle pendici del monte Cobetas si potranno ascoltare i Gorillaz, gli XX, i Chemical Brothers, Florence + the Machine, gli Alt-J, Childish Gambino, David Byrne, Noel Gallagher & the High Flying Birds, Benjamine Clementine e James.

Colours of Ostrava

Ostrava, la terza più grande città della Repubblica Ceca, nel 2002 ha dato i natali ad uno dei più importanti festival dell’Europa Centrale. Tra i concerti che animeranno il quartiere Vítkovice dal 18 al 21 luglio, con ben 16 palchi, ci saranno quelli di N.E.R.D., Kygo, Jessie J, London Grammar, Future Island, Grace Jones, Cigarettes After Sex, Ziggy Marley, Aurora, John Hopkins, Calexico, Joss Stone, George Ezra, Paul Kalkbrenner, Mura Masa e Nathaniel Rateliff & The Night Sweats.

Lollapalooza

Parigi accoglie il Lollapalooza. Il 21 e 22 luglio la Capitale francese ospiterà il festival nato a Chicago, che da un po’ di anni ha scelto di esportare il suo brand in giro per il mondo. Ci saranno i Gorillaz, i Killers, Depeche Mode, Travis Scott, i Kasabian, Dua Lipa, Diplo, gli Stereophonics, Noel Gallagher e gli High Flying Birds, Paul Kalkbrenner, i The Blaze e Lil Pump.

Øya

Dal 7 all’11 agosto il Tøyenparken di Oslo ospita l’Øya, uno dei pochi festival europei che ha un debole per l’hip hop, ma che non disdegna grandi nomi indie come Grizzly Bear e Arcade Fire. Nella lineup, tra gli altri, Kendrick Lamar, insieme agli Arctic Monkeys,Wolf Parade, Lykke Li, Charlotte Gainsburg, ST. Vincent, Patti Smith, Brockhampton, J Hus, Grizzly Bear, Jorja Smith, Fever Ray, King Gizzard & the The Lizard Wizard, Superorganism e Moses Sumney.

Sziget

Dall’8 al 15 agosto Budapest ospita uno dei festival più affollati d’Europa. Stiamo parlando del Sziget, un appuntamento ideale per unire la permanenza in una delle capitali più amate del Vecchio Continente all’ascolto di grande musica. Il programma 2018 – meno ricercato e più attento alle chicche della scena contemporanea – propone: Kendrick Lamar, gli Arctic Monkeys, i Gorillaz, Kygo, Dua Lipa, Lana del Rey, Mumford & Sons, Shawn Mendes, Liam Gallagher, Bastille, Likke Ly, Stormzy, i War on Drugs, i Gogol Bordello, Fever Ray e i Cigarettes After Sex.

Flow

Dal 10 al 12 agosto ad Helsinki si terrà il Flow, giunto alla sua 15esima edizione e mutato da festival jazz e soul, a evento di respiro internazionale, con tanto di appuntamenti di cinema, design e arti visuali. Quest’anno sul palco ci saranno artisti del calibro di Kendrick Lamar e gli Arctic Monkeys, Patti Smith, Charlotte Gainsbourg, Lykke Li, St. Vincent, i Grizzly Bear, i Fleet Foxes, i Brockhampton, Jorja Smith, Fever Ray, i Tangerine Dream, Noname, Bonobo e Mura Masa.

Zürich Open Air

Dal 22 al 25 agosto Zurigo si animerà con lo Zürich Open Air, che dal 2010 anima la parte nord della capitale svizzera. Quest’anno la lineup prevede gli Imagine Dragons, gli Alt-J, Bonobo, i Justice, i War on Drugs, i Glass Animals e i King Gizzard & the The Lizard Wizard.

Sorgente: I festival musicali da non perdere in Europa quest’estate – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.