“Prima dell’estate per migliorare la propria forma si può puntare su gustose insalate, colorate e allegre, a base di tanti ortaggi. La verdura fresca è ottima per reintegrare l’acqua persa con il caldo che costituisce la gran parte del corpo umano, i sali minerali e le vitamine. A seguire, consiglio piatti unici. Un esempio? riso rosso con gamberi, zucchine, scaglie di mandorla, pepe e olio extravergine. Ma l’insalata va mangiata sempre per prima e non deve mai mancare a tavola d’estate. Durante l’inverno preferisco le verdure cotte”. A fornire questi consigli, intervistata dall’ANSA, è Manuela Mapelli nutrizionista e biologa, laureata in Scienze dell’Alimentazione a specializzata in Biologia Applicata alle Scienze della Nutrizione e in Disturbi del Comportamento Alimentare presso l’unità di Psichiatria dell’Ospedale San Raffaele Turro di Milano, nota anche al pubblico televisivo. L’insalata si presta anche a pranzi fuori casa, ad esempio ai pic nic al parco tipici di questa stagione o di giornate come il 1 Maggio, festa dei lavoratori.

“Prepararsi all’estate non vuol dire ricorrere a diete drastiche come perdere sette chili in sette giorni, questo sarebbe un grave errore” ammonisce la nutrizionista. “Bisogna avere un’alimentazione varia, sana, ricca di fibre e anche gustosa, durante tutto l’anno. L’educazione alimentare deve indicarci la dieta, ossia un regime alimentare sano, uno stile di vita più che privazioni di alimenti. Basterebbe mangiare piatti realizzati con i nostri cibi mediterranei che vanno benissimo anche per confezionare ottimi primi piatti e dolci. Non dobbiamo rinunciare al gusto, anche questo è un altro grave errore perché ci fa interrompere le diete”. “In estate consiglio anche di mangiare meno carne rossa, insaccati e cibi grassi, con valori nutrizionali negativi per l’organismo. Aggiungo infine che è meglio cuocere poco le pietanze, preparando ricette semplici da realizzare con pochi minuti di cottura”.

Ecco una ricetta per un dolce gustoso tratta dal blog: Torta speziata di carote e cocco.

INGREDIENTI: 800ml Latte di cocco compatto 150g Olio di cocco 100g Ananas 100g Datteri 4 uova 100g Sciroppo d’acero (o miele) 60g Farina di cocco 100g Farina di mandorle 1 Bustina lievito 1 Arancia (scorza) 1 Cucchiaino cannella 350g Carote grattugiate 50g Zenzero grattugiato 70g Noci 3 Cucchiai zucchero di canna

PROCEDIMENTO: Mettere il latte di cocco in frigorifero per 24 ore. Frullare l’ananas con datteri, uova, l’olio di cocco e sciroppo d’acero fino a creare un composto soffice. Aggiungete la farina di cocco, quella di mandorle, il lievito, la cannella, la scorza dell’arancia e lo zenzero. Unire le noci e le carote grattugiate incorporando tutto con una spatola. Dividete il composto in due teglie e infornate a 180° per circa 50 minuti. Prendere il latte di cocco dal frigorifero, raccogliete la crema di cocco in superficie e mettetela in una ciotola. Frullare la crema con lo zucchero fino a farla diventare leggera e soffice e rimettete in frigorifero. Distribuite un po’ di crema sopra un tortino, appoggiate sopra il secondo tortino e farcite con la restante crema.

BENEFICI: Le carote contengono carotenoidi (potenti antiossidanti) e vitamina A, utilissimi per il sostentamento della vista e prevengono l’invecchiamento cellulare, nonché riducono le infiammazioni. Non contiene glutine e lattosio, così da poter essere ben tollerata da tutti. Il procedimento è un po’ impegnativo ma il risultato finale sarà delizioso.

Sorgente: A tutta insalata, per arrivare in forma all’estate – Food – ANSA.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.