Soldi, bella vita, droga, donne facili, altri soldi, festa-festa-festa, altra droga e altri soldi ancora. Da quando è esplosa la trap sono i temi più trattati dalla maggior parte dei nuovi rapper. Ovviamente esistono eccezioni, sia in Italia che in America, ma la percezione resta questa.

Se anche voi siete stati travolti dalla nuova ondata di musica “gggiovane” e volete capirla meglio, potete ascoltate il Trio Medusa spiegare “la trap agli anziani” nel modo più divertente possibile.

dare una picconata a questo immaginario Made in USA di rapper-neri-tutti-soldi-e-bella-vita è arrivato domenica 6 maggio Childish Gambino, nome d’arte del 34enne Donald Glover, noto anche per le sue riconosciute doti di comico e sceneggiatore.

Gambino ha pubblicato il video di This is America, canzone che fa il punto sulla reale condizione degli afroamericani nella società di oggi.

L’aspro contrasto fra le strofe cupe-aggressive e i cori allegri-spensierati restituisce il distacco fra l’esperienza reale della comunità black e il ritratto idilliaco che ne fanno invece le canzoni popolari.

GUARDA ANCHE: CARDI B, DA SPOGLIARELLISTA A RAPPER PRIMA IN CLASSIFICA 

Prima di addentrarci in una breve analisi del testo, guardatevi il video. Senza dubbio uno dei più belli usciti quest’anno, premiato anche dal pubblico italiano con la seconda posizione fra le tendenze di Youtube.

Nel videoclip Gambino balla giocondo in un ambiente pieno di caos e violenza. Un modo per sottolineare quanto le tendenze della musica pop – fra cui la trap – servano a nascondere sotto un tappeto di apparente serenità le preoccupazioni per la violenza che circonda la comunità nera (sparatorie, scontri con la polizia, razzismo, pregiudizi etc…).

I cori fanno il verso al mood sempre allegro delle canzoni mainstream, orientate a sostenere un benessere di facciata.

We just wanna party
Party just for you
We just want the money
Money just for you
I know you wanna party
Party just for me
Girl, you got me dancin’

Colpi di pistola segnano il passaggio al corpo principale del testo, che strizza l’occhio allo stile trap e immerge gli ascoltatori in un bagno di realtà:

This is America (woo, ayy)
Don’t catch you slippin’ up (woo, woo)
Don’t catch you slippin’ up (ayy, woah)
Look what I’m whippin’ up

“Questa è l’America, non farti cogliere di sorpresa, guarda cosa ti preparo”, canta Gambino per poi esporre la cruda realtà:

Look at how I’m livin’ now
Police be trippin’ now (woo)
Yeah, this is America (woo, ayy)
Guns in my area (word, my area)
I got the strap (ayy, ayy)
I gotta carry ’em
Yeah, yeah, I’ma go into this (ugh)
Yeah, yeah, this is guerilla (woo)

Guarda come vivo oggi
La Polizia è fuori di testa
Sì, questa è l’America
pistole nella mia zona
anch’io ho la fodera
devo averne una
ci finisco dentro
questa è guerriglia

Il rapper passa poi in rassegna i principali cliché reiterati nella rappresentazione mediatica dei neri (spesso alimentati da loro stessi).

I’m so fitted (I’m so fitted, woo)
I’m on Gucci (I’m on Gucci)
I’m so pretty (yeah, yeah)
I’m gon’ get it (ayy, I’m gon’ get it)
Watch me move (blaow)

sono così ben vestito
tutto Gucci
sono così figo
vado a prendermeli
guarda che mosse

Queste rime pongono l’accento sulla superficialità dei discorsi che distraggono le masse dai problemi sociali: mentre in strada c’è la guerriglia, a sentire certi rapper sembra che l’unica preoccupazione sia girare ben vestiti.

Grandma told me
Get your money, Black man (Black man)

La nonna (cioè l’America) mi ha detto
Prenditi i tuoi soldi, uomo nero

Questo refrain accompagna tutta la canzone, a sottolineare come l’industria dell’intrattenimento incoraggi gli artisti afroamericani a inseguire esclusivamente soldi e successo, anche a costo di “rimbambire” le loro comunità con discorsi vuoti e ignoranti.

 

Sorgente: Childish Gambino: il video di This is America | Radio Deejay

Leave a Reply

Your email address will not be published.