Val Gardena 2020: discesa in due manche

 

Uno degli argomenti più importanti, sempre discussi nei Congressi FIS, è il calendario di “lungo termine” per lo sci alpino, ovvero la bozza di calendario per le stagioni successive alla prossima.

Come già analizzato, la combinata è destinata a sparire dalla stagione 2020/2021, favorendo l’aumento del numero dei paralleli.
Non solo: analizzando il calendario saltano all’occhio nel calendario femminile le due discese di Lake Louise per il 4 e 5 dicembre, classicissime di quel circuito, ma con la nota che quella del 4 si svolgerà in due manche.
Discorso analogo per gli uomini: in Val Gardena non ci sarà superg e discesa come consueto, ma due discese il 18 e 19 dicembre, e quella del 18 sarà in due manche.
Ugualmente a Wengen, sul mitico Lauberhorn, sono in programma due discese uno slalom, e la prima delle due sarà in due manche.

Della novità ha scritto anche saslong.org, sito ufficiale del comitato organizzatore della Val Gardena: “Sotto la guida di Markus Waldner, il comitato della Coppa del Mondo FIS ha discusso diverse idee. Nella stagione 2020/2021 sulla Saslong è prevista una discesa-sprint. La gara si disputerà su un percorso ridotto e in due manche. Sostituirà il Super G di venerdì, mentre non cambia il programma della discesa del sabato.

Sorgente: Val Gardena 2020: discesa in due manche – Fantaski.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.