I macellai francesi, minacciati dai vegani, chiedono aiuto al Governo

Di cosa può aver paura un macellaio? Che un bovino possa ribellarsi al suo volere? Che la carne venduta non sia gradita alla cerchia dei suoi clienti più fedeli? Nulla di tutto ciò. A seminare il terrore tra i macellai francesi ci sono, udite udite, i vegani.

E sì, perché non tutti sono esattamente calmi e pacifici. Ed è accaduto che, nelle ultime settimane, alcuni attivisti di questo tipo siano arrivati persino a rompere e imbrattare vetrine pur di boicottare la presenza di  salsicce e costate in bella mostra. Ma i macellai non ci stanno, e chiedono l’aiuto del Governo:

“Contiamo sull’aiuto del Governo affinché cessino subito le violenze fisiche, verbali e morali di cui siamo oggetto. Siamo stanchi di minacce e intimidazioni. Vogliamo la protezione della polizia”, hanno scritto alcuni macellai al ministro degli interni francese Gérard Collomb.

Si tratta di una disperata richiesta d’aiuto che non è passata inosservata. Ci sono in giro vandali che hanno danneggiato le vetrine e imbrattato i muri, occorre prendere provvedimenti. Se poi c’è chi si complimenta con i terroristi per aver ucciso vite umane, la faccenda si complica.

Dopo il grave attentato di Trèbes in cui hanno perso la vita quattro persone, tra cui un macellaio, c’è stata uno sconvolgente post su Facebook, scritto da una militante vegana:

“Un assassino ucciso da un terrorista, ben gli sta. Non ho nessuna compassione per lui, anzi. Trovo che c’è una giustizia al mondo”.

Parole troppo forti, che sono costate alla donna una condanna a sette mesi. “Si tratta di una tribù fortemente in crescita prevalentemente di sesso femminile, età media fra i 25 e i 34 anni” ha segnalato Jean-François Guilhard, presidente della Cfbct (Confederazione francese dei macellai e salumieri) parlando di questi vegani agguerriti.

Aggiungendo che, durante le manifestazioni “veggie”, vengono esibiti spesso cartelli da brivido, con immagini di animali squartati, oltre allo spargimento di sangue sui marciapiedi. Insomma, un incubo anche per chi è abituato ad avere a che fare con la carne da macello. Come in tutte le cose, a volte gli eccessi rischiano di diventare pericolosi e di sfuggire di mano.

Sorgente: I macellai francesi, minacciati dai vegani, chiedono aiuto al Governo – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.