Ennesimo episodio in cui l’uomo si macchia di un crimine orribile e riesce persino a vantarsi della sua “impresa”. L’ultima che ha pensato bene di uccidere un animale innocuo e poi di postare la foto su Facebook è Tess Talley Thompson.
La donna ha ucciso un esemplare di giraffa nera e si è vantata della sua caccia sui social. Ha infatti postato su Facebook alcune foto che la ritraggono vittoriosa di fianco all’animale morto.
Secondo quanto riportato su huffingtonpost.it, lei stessa aveva scritto nei commenti:
«Le preghiere si sono avverate oggi! Ho avvistato questa rara giraffa nera e l’ho pedinata per un bel po’».
Questa sua azione non è passata inosservata e ha raggiunto la rivista Africa Digestche le ha dedicato un tweet.

Visualizza l'immagine su TwitterVisualizza l'immagine su Twitter

Da quel momento sono piovute sulla donna numerose critiche e accuse. Perché non è stato solo il gesto deplorevole e meschino a offendere l’opinione comune ma anche il suo essersi vantata.

La Thompson è stata quindi “costretta” a rendere privato il suo profilo Facebook per diminuire il numero degli insulti e ha tentato (inutilmente) di giustificarsi in un’intervista a Fox News.
Chissà che dopo questa esperienza, la donna riesca a trovarsi un hobby meno violento.

Sorgente: Caccia e uccide una giraffa nera e si vanta sui social: pioggia di insulti – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.