La polizia non arresterà lo spacciatore di Demi Lovato

Lo spacciatore che ha venduto a Demi Lovato gli oppiacei che le hanno provocato un’overdose quasi letale non sarà né messo sotto indagine né tanto meno incriminato o arrestato dalla polizia di Los Angeles. Brandon Johnson aveva candidamente raccontato alle telecamere di TMZ tutta la dinamica dietro la compravendita notturna e la consegna nei narcotici, un farmaco usato come potente antidolorifico e non vendibile senza prescrizione medica.

La polizia di Los Angeles ha fatto sapere, sempre a TMZ, che il caso di Demi Lovato è stato trattato da un punto di vista legale come emergenza medica e non come un caso di polizia, e per questo motivo nessun’indagine è stata fatta partire al momento. Brandon Johnson, pur avendo ammesso davanti alle telecamere di aver venduto sostanze illegali che hanno messo a rischio la vita di una persona, rimane un uomo libero.

 

Sorgente: La polizia non arresterà lo spacciatore di Demi Lovato – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.