Il recupero del gigante maschile di coppa del mondo di Soelden andrà a Saalbach-Hinterglemm giovedì 20 dicembre. Lo ha deciso la Fis quest’oggi.

Sarà dunque l’austriaca Saalbach-Hinterglemm a recuperare il gigante maschile di coppa del mondo cancellato domenica 28 ottobre a causa del vento e della troppa neve caduta sul ghiacciaio del Rettenbach a Soelden in Austria. Prima manche in programma alle ore 10; seconda manche alle ore 13. L’ultima volta che Saalbach aveva ospitato il circo bianco al maschile era stato nella stagione 2014-15 con una discesa libera e un superG.

La nuova regola emanata quest’anno, a differenza del passato, consente ora il recupero in altra sede delle gare programmate in ghiacciaio. La decisione da parte della Fis è stata presa dando priorità alla nazione nella quale aveva sede la gara cancellata cioè l’Austria. Soddisfazione è stata espressa dal presidente della federazione austriaca Peter Schroecksnadel“Per noi è molto importante mantenere il numero di gare previsto in calendario anche per gli sponsor e per i diritti tv e pubblicitari. Poter gareggiare a Saalbach prima di Natale è ideale”.

Il nuovo programma della settimana pre-natalizia di coppa del mondo prevede dunque: domenica 16 dicembre il gigante maschile in Alta Badia; lunedì 17 dicembre il parallelo in notturna sempre in Alta Badia, quindi giovedì 20 dicembre il gigante a Saalbach e quindi sabato 22 dicembre lo slalom speciale in notturna a Madonna di Campiglio.

Una decisione che lascia però un po’ pensierosi, visto che gli atleti dovranno in quattro giorni lasciare le Dolomiti per raggiungere, la non certa vicina, Saalbach (200 km circa di trasferimento dalla Val Badia e circa 4 ore di auto) per poi fare rientro ancora in Italia sulle Dolomiti di Brenta a Madonna di Campiglio (370 km e 5 ore di auto). Forse era il caso di riprogrammarlo proprio in Alta Badia il lunedì, magari facendo slittare di un giorno il parallelo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.