Proprio sul filo di lana, ieri sera, la candidatura canadese di Calgary per le Olimpiadi Invernali del 2026 pare essersi salvata.

Il comitato promotore locale è riuscito a trovare un accordo col Governo di Ottawa, che inizialmente aveva ritenuto eccessiva la richiesta del finanziamento di 3 miliardi di dollari. Calgary resta dunque al momento in corsa con Stoccolma e Milano-Cortina.

Nelle ultime ore le parti avrebbero trovato un accordo sulla base di un piano organizzativo rivisitato. La richiesta di finanziamento sarà di 2,875 miliardi di dollari, mentre la città federale di Calgary dovrebbe provvedere con finanziamenti per 150 milioni di dollari per il miglioramento dei parchi cittadini di Victoria e Stampede, 200 per le assicurazioni e 370 per i Giochi. In campo nazionale, il governo metterebbe sul piatto 1,423 milioni per gli eventi principali, la regione contribuirà con 700 milioni di dollari.

Martedì era stato lo stesso Comitato olimpico cittadino a voler proporre il ritiro della candidatura al Consiglio comunale in programma ieri sera, ma il nuovo accordo trovato in extremis potrebbe ribaltare nuovamente la questione.

Il 13 di novembre, se l’iniziativa andasse avanti, è previsto comunque un referendum per i cittadini e solo allora si potrà capire se questa candidatura proseguirà regolarmnete il suo cammino. L’assegnazione dei Giochi invernali del 2026 avrà luogo a Losanna il 23 giugno 2019.

Sorgente: Olimpiadi 2026: Calgary resta in corsa – Fantaski.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.