Studentessa offre ai compagni biscotti fatti con le ceneri della nonna

Dalla California arriva una storia degna di un film dell’orrore: alcuni studenti della Da Vinci Charter Academy High School avrebbero mangiato dei biscotti preparati con dei resti umani. Come riporta il Mirror, secondo quanto emerso dall’indagine avviata dal Dipartimento di Polizia di Davis, una studentessa avrebbe offerto ai compagni di classe dei biscotti di zucchero fatti in casa: solo dopo la merenda, la giovane avrebbe rivelato di aver usato tra gli ingredienti le ceneri della nonna defunta.

Tutto è iniziato quando uno dei ragazzi che hanno mangiato i biscotti è tornato a casa e ha raccontato l’accaduto ai genitori che, sotto shock, hanno subito avvisato sia la scuola che la Polizia: i dirigenti dell’istituto avrebbero chiesto chiarimenti al ragazzo e gli avrebbero detto di non raccontare nulla a nessun altro, per poi fargli firmare una dichiarazione, della quale i genitori hanno chiesto una copia. “L’istituto sembra essere più preoccupato di proteggere i propri interessi che quelli dei propri studenti”, ha commentato alla stampa locale il padre del ragazzo.

Non posso rilasciare commenti su questa storia – ha dichiarato in proposito il Preside dell’istituto superiore, Tyler Millsap – ma voglio assicurare che non ci sono rischi per la salute né per il nostro campus né per i nostri studenti”. Intanto, per capire se la studentessa ha detto o meno la verità, i biscotti sono stati analizzati e ora si attendono i risultati per verificare la presenza dei resti umani; la Polizia fa sapere che comunque finora nessuno dei ragazzi coinvolti ha avuto ripercussioni fisiche o fisiologiche.

 

Sorgente: Studentessa offre ai compagni biscotti fatti con le ceneri della nonna – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.