Claudio Amendola racconta gli attimi di paura per l’infarto

Stava registrando le puntate della sua nuova fiction e si è sentito male. È così che Claudio Amendola parla di quei attimi di panico, quando sul set ha avuto un infarto. In un’intervista, l’attore romano ha ripercorso con la memoria quegli istanti, che gli hanno letteralmente cambiato la vita.

È successo un anno fa, a settembre, ho avuto una piccola avvisaglia – ha raccontato Amendola – Francesca è stata cinica: mi ha guardato e mi ha detto andiamo al pronto soccorso. Era un periodo pieno di lavoro… in quella notte all’ospedale mi sono reso conto di avere ancora un sacco di cose da fare! Voglio vedere i miei nipoti crescere, non sono pronto per…”. È accaduto a Roma, poco prima dell’inizio della serie poliziesca, dove Amendola interpreta l’ispettore Carlo Guerrieri, un po’ anziano abituato alla sua routine. Claudio era appena rientrato a casa e ha capito subito che qualcosa non andava.

Sua moglie, Francesca Neri, ha preso in mano la situazione ed è rimasta al suo fianco per tutto il tempo. “Appena mi hanno visto i medici del reparto di cardiochirurgia – prosegue Claudio – non hanno perso un secondo. Mi hanno fatto subito un elettrocardiogramma e poi mi hanno trasferito di corsa nella sala rossa. Per fortuna l’infarto è stato piccolo: non c’è stato bisogno di operarmi”.

La sua esperienza in ospedale per fortuna è durata solo una notte: l’attore romano, figlio dell’immenso Ferruccio, è tornato a casa il giorno dopo e ha ripreso dopo una settimana a lavorare, senza fare sforzi eccessivi e stando attento a tutto. È stato accudito dall’amore della sua famiglia.

La paura è stata tanta per Claudio. Queste situazioni ti fanno capire che la vita è una sola e non puoi sprecarla. È per questo motivo che la star de “I Cesaroni” da quel momento ha cambiato stile di vita. Ora mangia in maniera più corretta, ha iniziato a giocare a golf per tenersi in forma e, soprattutto, ha smesso di fumare.

Sorgente: Claudio Amendola racconta gli attimi di paura per l’infarto – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.