Questa mattina nella sala Melazzini a Sondrio è stata presentata la tappa di Coppa del Mondo di Bormio, che vede in programma la classica discesa sulla Stelvio per il 28 dicembre, seguita il giorno successivo dal superg e anticipata il giorno 26 e 27 dicembre dalle prove cronometrate.
L’ultima volta che Bormio ha ospitato un superg e una discesa in pochi giorni è stata alle Finali di Coppa del 2000.

Come noto in questa edizione è la FISI ad essere capifila dell’evento bormino con l’ausilio della Onlus Cancro Primo Aiuto e alla presenza delle istituzione, ovvero l’assessore della Regione Lombardia alla Montagna Massimo Sertori, il presidente della provincia di Sondrio Elio Moretti e di Valeriano Giacomelli di Bormio Ski.

La Stelvio, una delle piste più impegnative, difficili e mozzafiato del circuito, è ancora un volta la grande protagonista della rassegna bormina, una pista che rende l’evento di Coppa del Mondo affascinante e distintivo.

La Regione Lombardia è il “socio forte” delle iniziative della Valtellina: “Siamo al fianco della Fisi e di Cancro Primo Aiuto perché crediamo in queste iniziative – ha detto l’assessore regionale allo sport Martina Cambiaghi – per aiutare lo sport ed il territoriooe.
Ma è stato l’assessore alla Montagna della Regione Lombardia Massimo Sertori a rivelare il “secondo fine” dell’impegno lombardo non solo nella Coppa del Mondo ma in tutte le altre manifestazioni in programma nell’inverno valtellinese: “Sono il nostro miglior biglietto da visita per ambire ad avere in valle gare dell’Olimpiade invernale 2026. Aspiriamo ad avere discesa e superG. Ma la valle tutta, se a giugno verrà scelta la candidatura di Milano – Cortina avrà comunque dei benefici.”

Intanto Bormio è in piena tabella di marcia per preparare al meglio il tracciato, e sabato 1 dicembre le piste del comprensorio apriranno ai turisti.

Sorgente: Bormio: presentata la tappa di Coppa del Mondo – Fantaski.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.