Viale dei Giardini, Parco della Vittoria, Vicolo Corto cedono il passo a strade e piazze di Roma come Piazza del Popolo, Via del Corso, Circo Massimo e i Fori Imperiali e parlano romano anche le carte degli Imprevisti e delle Probabilità. Ad ogni strada è abbinato un luogo, un ristorante, un bar, un museo caro ai romani. Dall’Antica Gelateria Giolitti al museo Maxxi di via Guido Reni. Arriva Monopoly Roma, l’edizione dello storico gioco da tavolo dedicata questa volta alla capitale.

Tante sono le edizioni personalizzate per località, 500 e, dato l’eccezionale successo riscontrato, i produttori hanno deciso di allargare il progetto. Il motivo di questo successo è da attribuire alla forte identificazione da parte del giocatore con i luoghi a lui familiari. L’edizione speciale è da collezione, per appassionati del gioco creato da Elizabeth Magie all’inizio del XX secolo e pubblicato per la prima volta nel 1935 in una versione modificata da Charles Darrow. Ma l’idea dei produttori è di promuoverlo anche come originale souvenir (il formato è diventato appositamente quadrato per entrare nei trolley).

In Italia questa è la seconda dopo Napoli lanciata nel 2017 e già alla sua seconda edizione; in previsione per il 2019 sono ancora in fase di conferma Milano e Firenze.

 

Sorgente: Con Via del Corso e Giolitti, Monopoly parla romano – Teen – ANSA.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.