Per la seconda volta nella storia dell’esplorazione spaziale un veicolo ha lasciato il Sistema Solare per inoltrarsi nello spazio interstellare: la sonda Voyager 2 della Nasa ha seguito le orme della sua gemella, la Voyager 1, che ha varcato i confini del nostro sistema planetario nel 2013 e che adesso ha raggiunto la distanza record di 20 ore luce dalla Terra, pari a 21 miliardi di chilometri. Lo rende noto il Jet Propulsion Laboratory (Jpl) della Nasa sul suo sito.

Il primo annuncio è però arrivato dal Jpl con un tweet, attraverso il profilo della missione Voyager 1: “Prosegue il Gran Tour: Voyager 2, l’unico veicolo ad avere visitato Giove, Saturno, Urano e Nettuno, ha lasciato la ‘bolla’ del Sole e si è unita a me nello spazio interstellare”, si legge nel tweet che fa riferimento alla bolla protettiva di particelle e campi magnetici. L’annuncio ufficiale è previsto alle 17.00 di oggi a Washington, nell’ambito del convegno dell’Unione Americana di Geofisica (Agu).

Sorgente: La sonda Voyager 2 è entrata nello spazio interstellare – Spazio & Astronomia – ANSA.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.