Occupa una rotonda e forma un “Principato”: multa di 21mila euro

Si chiama Piergiuseppe Dellavalle e circa 15 anni fa ha deciso di occupare l’aiuola di una rotatoria nella periferia di Vercelli per protestare contro la parte di strada che (secondo quanto registrato nel catasto) era di sua proprietà.
L’uomo aveva così piantato un cartello con la dicitura “Principato di Dellavalle” e altri segnali per evitare che le persone si introducessero nell’area. Inoltre tagliava l’erba e aveva piantato dei pomodori.

Dopo la protesta, Dellavalle aveva ottenuto dei risarcimenti per esproprio da parte della Provincia di Vercelli e dell’Anas, ma l’uomo ha continuato la sua battaglia legale chiedendo ulteriori indennizzi.
Ora, dopo 15 anni dall’inizio degli scontri in tribunale, la seconda sezione civile della Corte d’Appello di Torino ha respinto la richiesta di ulteriori risarcimenti da parte di Dellavalle ritenendo sufficienti quelli già ottenuti, ma non solo. L’uomo è stato anche multato per 21mila euro, cifra che dovrà versare alla Provincia.

Secondo quanto riporta il sito Tg Vercelli, la Provincia avrebbe pubblicato un comunicato in cui il presidente Carlo Riva Vercellotti, entusiasta per la vittoria, ha spiegato per cosa saranno utilizzati i 21mila euro.
Useremo la  somma del risarcimento per migliorare il verde delle rotonde del capoluogo e della provincia”, ha dichiarato Vercellotti.
La vita del “Principato di Dellavalle” sembra quindi essere giunta al termine, salvo ulteriori colpi di scena!

 

Sorgente: Occupa una rotonda e forma un “Principato”: multa di 21mila euro – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.