Al Sud i giovani sono sessualmente più disinvolti e fumano più marijuana

Gli studiosi dell’Università di Padova e di Lecce hanno svolto una ricerca – promossa dalla Fondazione Foresta nell’ambito del progetto di prevenzione andrologica DiGit-Pro – con lo scopo di monitorare le abitudini dei giovani del Veneto e della Puglia e valutare il disagio giovanile.
I ricercatori hanno valutato 1.426 studenti veneti e successivamente 891 studenti pugliesi, confrontando i dati. Da questo confronto sono emerse alcune differenze interessanti, vediamo quali.

Secondo i risultati, nonostante al Sud i giovani tendano a parlare meno di sesso in famiglia, hanno rapporti sessuali prima dei loro colleghi veneti.
Inoltre si mostra più alto il consumo di alcol (che viene bevuto soprattutto nel weekend), di sigarette e di droghe leggere come la marijuana.

Un altro dato sottolineato dai ricercatori riguarda le abitudini sessuali: i giovani del Sud tendono a fare più sesso non protetto (il 50% dei ragazzi di Lecce contro il 35% dei giovani di Padova) e le ragazze del Sud sarebbero sessualmente più disinibite e disinvolte rispetto alle coetanee padovane.
Sempre nella sfera sessuale poi, è aumentato sia al Nord che al Sud il numero di giovani maschi che non si sentono soddisfatti della loro vita sessuale, spesso a causa di mancanza di desiderio e difficoltà erettive. Tutto questo, secondo i risultati della ricerca, potrebbe essere dovuto in parte proprio ai nuovi comportamenti delle ragazze (più emancipate e disinibite) che metterebbero in difficoltà i coetanei maschi.

Questo porterebbe anche ad un frequente utilizzo di siti porno per praticare l’autoerotismo: ben il 90% dei maschi ha dichiarato di visitare questi siti.

 

Sorgente: Al Sud i giovani sono sessualmente più disinvolti e fumano più marijuana – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.