In Cina allevano miliardi di scarafaggi per smaltire i rifiuti

La Cina è alle prese con un’emergenza rifiuti senza precedenti: la popolazione è in costante aumento e allo stesso modo cresce la produzione di scarti alimentari che le discariche non riescono più a smaltire nei modi e nei tempi previsti. Solo Pechinoprodurrebbe più di 25.000 tonnellate di rifiuti ogni giorno: solo l’anno scorso i cittadini della capitale hanno prodotto 9 milioni di tonnellate, una quantità che secondo quanto previsto è destinata a crescere ancora nel tempo.

Per far fronte a questo problema, i cinesi hanno adottato una soluzione davvero singolare: gli scarafaggi. Secondo quanto riportato da Reuters, miliardi di insetti vengono allevati in impianti speciali e ogni giorno vengono alimentati con circa 50 tonnellate di rifiuti alimentari. Come hanno spiegato i gestori dell’impianto della Shandong Qiaobin Agricoltural Technology Co, situato a Jinan, gli scarti alimentari raggiungono lo stabilimento alle prime luci dell’alba e vengono somministrati agli scarafaggi attraverso dei tubi.

Ma non è tutto: gli scarafaggi morti vengono trasformati in mangime proteico e diventano a loro volta cibo per maiali e altri animali da allevamento. Secondo Li Hongyi, presidente della Shandong Qiaobin, in questo modo i rifiuti vengono trasformati in risorse e, considerando che in Cina è vietato l’uso di rifiuti alimentari come mangime per animali, la soluzione fornita dagli scarafaggi appare essere quella l’ideale.

In realtà, i cinesi utilizzano gli scarafaggi anche in altri ambiti: questi insetti vengono impiegati, ad esempio, come ingredienti in alcuni farmaci, in particolare in un preparato per curare i disturbi gastrici ormai da tempo usato negli ospedali e considerato come una grande scoperta scientifica dagli effetti miracolosi.

Cosa potrebbe accadere, però, se i miliardi di scarafaggi riuscissero a fuggire dagli allevamenti? Sono in tanti a chiederselo: secondo il professor Zhu Chaodongdell’Accademia Cinese delle Scienze, se ciò avvenisse sarebbe una vera “catastrofe” per l’ecosistema locale: questi insetti, infatti, si riproducono velocemente e riescono a infestare vaste aree in brevissimo tempo. Secondo altri scienziati, in molti allevamenti viene applicata la riproduzione intensiva che, unita allo screening genetico, potrebbe provocare un’evoluzione inaspettata degli scarafaggi, trasformandoli in insetti dalle dimensioni più grandi. La soluzione per evitare tutto questo è un maggiore controllo sugli impianti di trasformazione dei rifiuti per evitare un rilascio accidentale che potrebbe dunque provocare danni molto importanti all’ambiente.

Sorgente: In Cina allevano miliardi di scarafaggi per smaltire i rifiuti – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.