Per chi paga le tasse in ritardo gli interessi triplicheranno a gennaio

Se non avete ancora pagato le tasse previste, affrettatevi: dal 1 gennaio 2019, infatti, il tasso degli interessi legali per chi paga le tasse in ritardo sarà addirittura triplicato. L’articolo 1 del decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 12 dicembre scorso, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 15 dicembre, stabilisce che il tasso di interesse quest’anno passerà da 0,3% a 0,8.

Secondo il decreto, il Ministero può modificare il tasso in base al rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato di durata non superiore a 12 mesi e tenuto conto del tasso di inflazione registrato durante l’anno. Fino al 31 dicembre, però, il tasso sarà ancora quello del 2018, ma dal primo gennaio scatterà già la nuova disposizione. A chi non l’avesse ancora fatto, dunque, conviene mettersi in regola al più presto.

 

Sorgente: Da gennaio triplicano gli interessi per chi paga le tasse in ritardo – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.