Attenzione, i traditori sono recidivi: lo dice la scienza

State avendo una storia con una persona che in passato ha tradito il proprio partner? Allora fate attenzione, perché sembra che i “traditori” difficilmente perdano il vizio.

A trarre queste sconfortanti conclusioni sono stati i ricercatori della rivista scientifica Archives of Sexual Behavior, che hanno condotto uno studio intitolato “Once a Cheater, Always a Cheater? Serial Infidelity Across Subsequent Relationships” e diretto, come da titolo, ad analizzare l’infedeltà seriale all’interno della vita di coppia.

Per avvalorare le loro tesi, gli studiosi hanno preso come riferimento un campione composto da 484 persone tra uomini e donne e hanno chiesto loro se fossero mai stati infedeli con il proprio partner o se, al contrario, avessero mai scoperto di aver subito un tradimento.

Una volta raccolti tutti i dati, i risultati sono stati piuttosto chiari: sembra infatti che, rispetto a coloro che sono rimasti fedeli, il rischio di infedeltà è triplo per le persone che hanno già tradito durante una precedente relazione. Allo stesso tempo, però, anche le persone che sono state tradite tendono a cambiare atteggiamento nei confronti del nuovo partner: c’è infatti il doppio delle probabilità che esse si concedano a loro volta una scappatella.

Insomma, i ricercatori sostengono che l’infedeltà passata sia effettivamente un fattore di rischio anche in una nuova relazione. Questo forse perché, aggiungono gli studiosi, il nostro cervello tende man mano ad abituarsi alla disonestà e alle bugie, percependo così il tradimento come un atto sempre meno grave.

Se avete delle brutte esperienze alle spalle, dunque, pensateci bene prima di stringere una nuova relazione: se non avete cambiato “registro”, forse, è il caso che restiate single ancora un po’, così da poter avere tutti i flirt che volete senza ferire i sentimenti di nessuno e chiudere così il circolo vizioso del tradimento.

 

Sorgente: Attenzione, i traditori sono recidivi: lo dice la scienza – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.