Dopo la seconda manche a grande sorpresa troviamo il norvegese Kristoffersen al comando con +0.12 sul marziano Hirscher oggi non al top della sua forma.

In terza posizione troviamo un ritrovato Pinturault a +0.18 e quarto Luitz a +0.22.

Per quanto riguarda i nostri azzurri troviamo quattordicesimo un influenzato Manny Moelgg a +1.77 , diciasettesimo Tonetti  a +2,00, De Aliprandini(che ha dichiarato aver trovato la neve ghiacciata e la pista difficile) ventesimo a +2.25 e Maurberger a +2.37.

Peccato per Borsotti che non trova la qualificazione per soli 10 centesimi in tentatreesima posizione e Bosca che chiude ultimo a causa di alcune difficoltà in cinquattottesima posizione a +8.78.

Purtroppo esce il nostro Ballarin che stava facendo una buona manche e che ha dichiarato trovare le condizioni della pista ottimali con una neve che sicuramente terrà bene anche per la seconda run.

Non finiscono la loro corsa nemmeno il vichingo austriaco Feller, lo svizzero Tumler(a cui è arrivata la conferma del secondo posto a Bever Creeek dopo la squalifica di Luitz) e lo slovacco Zampa tra i favoriti.

La sorpresa di oggi è Marco Schhwarz che fa segnare lo steso tempo del nostro Manny qualificandosi col numero 67(pettorale più alto che sarà al cancelletto della seconda run).

Alle 13:40 la seconda manche! Il mostro austrico farà una superseconda run per aggiudicarsi questa pista, si confermerà il norvegese o ci saranno delle sorprese?

Cliccate qui per la Start List della seconda manche

 

Non mancante!!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.