Chi aveva previsto una rimonta di Hirscher? Quasi tutti a dir il vero, ed infatti, come si è aperto il cielo sopra al Chuenisbärgli, il marziano austriaco si è decisamente mangiato la ghiacciata neve di Adelboden rifilando +1.04 su un grande Fanarà e +71 al leader della precedente run.

Arriva così la 66esima vittoria per il mostro austriaco, sempre più saldamente al comando sia della classifica di specialità che di quella Overall.

Il francese Pinturault cede al suo compagno il terzo posto e finisce in quarta posizione a +1.56 a causa di un errore poco prima della partenza.

Per quanto riguarda i nostri azzurri troviamo un fantastico superFinferlo De Aliprandini che rimonta sette posizioni chiudendo con +3.60 da Hirscher, Mauberger è quindicesimo a +3.89, Moelgg ventiquattresimo e precede di un centesimo Tonetti a +4.93.

Solo il tedesco Luitz non riesce a concludere questa seconda manche, mentre Feurstein viene squalificato alla porta numero 49.

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.