Inquinamento: ritrovato in mare un flacone di detersivo di 30 anni fa

La foto del ritrovamento è stata pubblicata sulla pagina Facebook del Centro Studi Interdisciplinari (CSI) Gaiola onlus, associazione di Protezione Ambientale che si occupa di tutela, divulgazione scientifica e valorizzazione del parco costiero della Gaiola.

La foto mostra un flacone di detersivo Nelsen Piatti, ma il packaging risale almeno a trent’anni fa. La didascalia rivela che a raccoglierlo è stata una ragazza trentennee sottolinea che la ragazza non era ancora nata quando lui “spadroneggiava sugli scaffali dei nostri supermercati“.

Qualcuno ha fatto notare che se effettivamente il flacone fosse rimasto in mare per così tanto tempo, i colori non sarebbero rimasti così “inalterati”. Ma, a prescindere da questo, l’allarme resta chiaro e sotto gli occhi di tutti: “se non si corre ai ripari, la plastica sopravviverà alla razza umana!

La plastica infatti impiega decine e decine di anni per degradarsi e il suo impatto sull’ecosistema marino è evidentemente disastroso. Questo ritrovamento nella zona marina protetta di Posillipo, nel Golfo di Napoli, è solo uno dei tantissimi esempi.

Sorgente: Inquinamento: ritrovato in mare un flacone di detersivo di 30 anni fa – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.