La biblioteca della Camera e’ stata intitolata ufficialmente a Nilde Iotti. Alla cerimonia di inaugurazione ha partecipato il presidente della Camera Roberto Fico. La dedica all’ex presidente di Montecitorio, sancita da una scritta all’ingresso della biblioteca che è stata scoperta da Fico, e’ legata al fatto che fu proprio Iotti ad aprire al pubblico la biblioteca il 14 dicembre 1988. La struttura che si trova nel vecchio convento domenicano di San Macuto, a pochi passi da Montecitorio, ospita oltre un milione e 400 mila volumi e circa 7200 riviste, con un centinaio di studenti e cittadini che accedono quotidianamente. “E’ la quarta biblioteca parlamentare più grande nel mondo”, ha ricordato Fico sottolineando “il modello di servizio pubblico e gratuito che ne fa un esempio virtuoso di come il Parlamento possa essere sempre più la casa degli italiani”. “Nilde Iotti – ha detto Fico – non è stata solo la prima presidente donna della Camera e colei che ha ricoperto l’incarico per più tempo con autorevolezza ed equilibrio unanimamente riconosciuti”. “Il suo percorso politico e di vita – ha continuato Fico – da staffetta partigiana a componente dell’assemblea Costituente, da deputata nelle prime legislature repubblicane e quindi da presidente della Camera, testimonia il suo spirito di servizio per il Paese”, sottolineando poi “un’umanità e una passione civile non comuni, unite a una grande sobrietà”.

Sorgente: La biblioteca della Camera intitolata a Nilde Iotti – Primopiano – Ansa.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.