Siamo tornati nella meravigliosa Madonna di Campiglio per l’evento Sciare col Cuore in favore di ADMO.


Questa sera siamo stati invitati al Piano 54 per un apericena con gli atleti, tra i quali Nicol Delago, Nadia e Elena Fanchini, Laura Pirovano, Giulio Bosca, Verena Stuffer e Hanna Schnarf, che capiteranno le 14 squadre previste per la gara di domani(eccezion fatta per quella degli aritisti e donatori che avranno come “condottiero” il cantante, musicista, arrangiatore e produttore musicale Luca Jurman).

Il programma prevede il ritiro dei pettorali dalle ore 7:00 alle ore 8:00 al rifugio Patascoss, a seguire la ricognizione con gli atleti alle ore 8:30 e poi il via alle ore 9:15/30 della gara(seguite la vostra redazione che avrà il pettorale numero 14) sulla famosissima pista Pista 5 Laghi – Fis 3/Tre.
Alle 13:30 il pranzo al rifugio Patascoss e premiazione sia delle squadre che delle categorie individuali(baby sprint, cuccioli, ragazzi ed allievi sia maschile che femminile) nel parterre del Rifugio stesso(ancora da confermare perché causa pioggia la consegna dei premi potrebbe avvenire nella Sala Cultura/Rainalter) e a seguire l’estrazione della lotteria benefica offerta dal Pool Sci Italia, con circa 60 premi. Poi interviste, foto e Nutella party per i partecipanti.


Sciare col Cuore, come affermano gli organizzatori Dody Nicolussi e suo figlio Yuri, è una manifestazione “familiare” a scopo benefico che vuole far conoscere il suo credo, ovvero passare “una giornata di sci insieme a grandi campioni olimpionici, azzurri, del presente e del passato, con lo scopo di raccogliere fondi a favore di associazioni e progetti che si occupano di ricerca medica e di aiuti, in particolare ai bambini”.
Domani saranno 267 gli atleti in gara, senza contare i tanti volontari che aiuteranno Dody e Sciare col Cuore a rendere tutto speciale e indimenticabile.
Vi aspettiamo numerosi domani a partire dalle 9:30 sulla pista 5 Laghi!

Ps: inoltre verrà consegnato un premio alla carriera a Chiara Costazza che dopo 17 anni di coppa del Mondo ha deciso di lasciare lo sci agonistico e poi un premio speciale a Elena Fanchini, grandissima atleta e donna che nella sua carriera ma anche fuori, è sempre riuscita a rialzarsi con grande tenacia e voglia di arrivare senza mai arrendersi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.