Nuove proteste oggi a Casal Bruciato alla periferia est di Roma per l’assegnazione di una casa popolare a una famiglia di nomadi. Circa 40 abitanti, insieme a militanti di Casapound, sono scesi in strada in via Sebastiano Satta. “E’ stato assegnato un alloggio popolare che si è liberato da due settimane a un nucleo familiare di 14 nomadi provenienti dal campo de La Barbuta – spiega un referente di Casapound – Gli abitanti non li vogliono, hanno paura”. E domani pomeriggio in zona potrebbe svolgersi una manifestazione di Casapound.

Sorgente: Nomadi: nuove proteste a Roma per casa popolare a Casal Bruciato – Lazio – ANSA.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.