iTunes chiude i battenti e segna la fine di un'era: ecco cosa cambia

iTunes era l’applicazione distribuita da Apple per riprodurre, organizzare e rippare file multimediali, rimixare le canzoni, permetteva di acquistare musica, film e video. La pubblicità con cui veniva promossa era molto semplice ed estremamente didascalica: “Rip, Mix, Burn”.

Quest’applicazione era dunque un player musicale, una sorta di jukebox, e permetteva la sincronizzazione dei dispositivi Apple, oltre ad essere lo store delle app. Tutto questo però da oggi non c’è più.

L’annuncio ufficiale è arrivato, tra tanti nuovi lanci, durante la Wwdc edizione 2019, la conferenza per gli sviluppatori in corso questa settimana a San José, in California.

La decisione segue il cambio nelle abitudini d’uso: la musica ora si ascolta in streaming e quindi iTunes non ha più ragione di esistere. Al suo posto arrivano tre app con funzioni specifiche: Musica, Podcast e Apple Tv.

Il passaggio storico è stato annunciato da Craig Federighi, vicepresidente a capo dello sviluppo software di Apple. Questo cambiamento segna “la fine di uno dei capisaldi dell’epoca Jobs” e l’inizio di un nuovo mondo per Apple.

 

Sorgente: iTunes chiude i battenti e segna la fine di un’era: ecco cosa cambia – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.