Regalano un peluche a forma di "cacca" al prof: la scuola insorge

Credits: Amazon

Durante uno degli incontri, tre genitori hanno ritenuto di manifestare il loro scontento nei confronti di un docente regalando un peluche a forma di escremento, dichiarando che tale era il valore personale e professionale di quell’individuo, ingiuriandolo ed offendendolo, peraltro di fronte ai loro figli e ad altri ragazzi“. È con queste parole che l’Istituto  comprensivo “Maria Luisa Spaziani” di Torino racconta, in un comunicato su Facebook quello che è successo a un insegnante del corpo docenti.

Un gruppo di genitori, quindi, ha deciso di omaggiare il prof con un peluche a forma di “cacca”, quella delle emoticon sul cellulare per intenderci. Il gesto non è stato assolutamente apprezzato dagli altri insegnati. Ed è per questo motivo che, attraverso la nota condivisa sui social network, l’istituto prende le distanze.

Nel comunicato si continua a leggere: “Si tratta di un evento doloroso e increscioso che ci lascia increduli. Esprimiamo totale contrarietà rispetto all’accaduto e al modello di società che un tale atteggiamento sottende. Non accadano mai più eventi simili fra queste mura“.

E poi ancora: “Non basta in questo caso rammentare che l’oltraggio a un pubblico ufficiale è un reato. In giorni di bilancio e riprogettazione, da educatori che siamo, vogliamo ribadire a gran voce che questi gesti superano un limite per noi invalicabile: quello del rispetto. Questa è la traccia educativa sulla quale vogliamo continuare a muoverci, a condividere, a costruire. Mettendoci in discussione ogni volta che sarà necessario, ma sempre rispettando le persone che abbiamo di fronte“.

Forse i genitori hanno un po’ esagerato. Per comunicare un dissenso ci sono modi molto più civili.

 

Sorgente: Regalano un peluche a forma di “cacca” al prof: la scuola insorge – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.