“Per Ibiza e Mykonos tantissimi aerei, per la Sardegna è impossibile trovarne. Non c’è turismo”. Così Flavio Briatore ha voluto fare un confronto tra l’efficienza e la quantità dei voli diretti verso le località balneari estere e quelli diretti verso l’isola italiana, sottolineando le carenze nostrane.

Tra le varie attività l’imprenditore vanta l’apertura della discoteca “Billionaire” di Porto Cervo (inaugurata nel 1998 e frequentata da VIP, personaggi del mondo dell’industria e della finanza italiana) ed è da sempre legatissimo all’isola. Oggi scrive su Instagram: “Confronto traffico aereo Baleari e Sardegna. Passeggeri in arrivo a Olbia nel 2018: 3M. Ibiza: 8M. Mikonos: 1.5M!!! Non c’è turismo in Sardegna!!! Per trovare voli per Ibiza e per Baleari non c’è problema!! Per la Sardegna impossibile”.

Non è la prima volta che Flavio Briatore dice la sua sul turismo italiano. “In Italia troppi vincoli, scarsa qualità e prezzi alti”, aveva detto l’imprenditore lo scorso anno in un’intervista rilasciata a Libero.

Briatore aveva fornito la sua ricetta per dare una spinta al settore: “Il punto è che il turismo delle ciabatte non dà niente al territorio né basta a trasformare un Paese o una regione in una destinazione appetibile […] Basterebbe pensare che il turismo di lusso lascia cose importanti sul territorio, porta soldi che fanno il bene di chi vive e lavora lì”.

 

Sorgente: Flavio Briatore: “Per Ibiza e Mykonos tantissimi aerei, per la Sardegna è impossibile trovarne” | L’HuffPost

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.