Il filmato è stato recuperato dai soccorsi, nascosto sotto la neve, accanto ai cadaveri. Il gruppo, partito il 13 maggio, è stato sommerso da una valanga due settimane dopo

Una squadra di soccorso della polizia ha recuperato un filmato che raffigura un gruppo di escursionisti morti sull’Himalaya a fine maggio. Il video – girato da una GoPro e di meno di due minuti di durata – è stato trovato dalla Indo-Tibetan Border Police e ritrae la comitiva mentre sale su una delle vette, riporta ilGuardian. Il video è stato trovato dalla polizia a un’altitudine di 5800 metri, coperto dalla neve, vicino ai cadaveri di sette degli otto alpinisti.

Le cause della morte non sono ancora chiare: secondo un portavoce della polizia, il peso complessivo degli alpinisti avrebbe portato la neve a cedere causando una valanga, scrive la BBC. Le autorità sperano che il video aiuti a far luce sull’accaduto. ”È incredibile per noi vedere questo filmato”, ha detto la polizia.

Il gruppo – che voleva scalare il Nanda Devi, la seconda vetta più alta dell’India – era composto da quattro cittadini britannici, due americani, un australiano e un indiano ed è scomparso il 26 maggio. Gli escursionisti avevano iniziato la scalata due settimane prima, capitanati dalla guida Martin Moran, la cui società, Moran Mountain, organizzava spedizioni da più di 30 anni.

“Siamo sconvolti da ciò che è successo sul Nanda Devi. Stiamo tutti provando le stesse emozioni nel non sapere dove si trovino i nostri cari,” ha dichiarato la famiglia di Moran.

 

Sorgente: Un video mostra gli ultimi momenti di vita di un gruppo di alpinisti morti sull’Himalaya | L’HuffPost

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.