Hostess 25enne muore per la puntura di una zanzara

Una hostess tailandese di 25 anni, Apitchaya Jareondee, è deceduta per colpa di un’infezione da febbre dengue contratta tramite la puntura di una zanzara infetta. Come riporta il Sun, il fatto è accaduto alla fine di luglio, quando la ragazza, che lavorava per la Thai Lion Air, ha iniziato ad accusare un forte malessere, con febbre alta, mal di testa e dolori muscolari. Anche i suoi familiari accusavano gli stessi sintomi e hanno tutti pensato si trattasse di una banale influenza.

Ma il malessere non passava e, in particolare, le condizioni della hostess sono peggiorate improvvisamente: per questo motivo è stata ricoverata e i medici hanno scoperto che si trattava di febbre dengue. Dalla puntura della zanzara era partita un’infezione che le ha provocato un’emorragia interna e un’insufficienza organica risultate poi fatali, così la giovane è morta tre giorni dopo essere stata punta. I suoi parenti, invece, sono riusciti a salvarsi grazie alle cure dei medici.

In questo periodo la Thailandia è invasa dalle zanzare a causa della stagione delle piogge: la famiglia della hostess ha fatto sapere di aver preso tutte le precauzioni del caso contro gli insetti, ma purtroppo non sono state sufficienti per evitare questa tragedia.

 

Sorgente: Hostess 25enne muore per la puntura di una zanzara – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.