Cancellata per violazione degli standard di Facebook, anzi no, rimossa per errore e poi ripristinata: è la strana vicenda della pagina Facebook dedicata all’evento burla ‘Storm Area 51. They cant’ stop all of us’, che invita gli utenti del web a presentarsi in massa il prossimo 20 settembre nella segretissima base militare del Nevada per vedere gli alieni, schivando le pallottole dell’esercito correndo con le braccia all’indietro come il protagonista del manga giapponese Naruto. L’evento, nato per scherzo, aveva raccolto oltre due milioni di adesioni da parte di bontemponi, ma anche cacciatori di alieni e complottisti.

Il suo creatore, lo studente universitario Matthew Roberts, aveva dichiarato ai media americani che la pagina era stata rimossa da Facebook lo scorso 3 agosto per violazione degli standard del social network. Successivamente, Roberts aveva provato a pianificare sempre per il 20 settembre un festival (questa volta un evento vero, ma lontano dalla base militare) proprio per distogliere i follower dal primo invito burla: il clamore suscitato, infatti, aveva fatto scomodare perfino l’aeronautica militare, che tramite la portavoce Laura McAndrews sul Washington Post aveva scoraggiato chiunque volesse entrare nell’Area 51 ricordando che si tratta di un’area deputata all’addestramento delle forze armate.

Anche la pagina Facebook dedicata al festival, però, era stata rimossa con grande sconcerto di Roberts. Ieri, a sorpresa, è invece ricomparsa la pagina dedicata all’evento incriminato ‘Storm Area 51’: secondo quanto riportano vari siti americani, un portavoce di Facebook avrebbe affermato che era stata rimossa soltanto per errore.

Sorgente: Assalto all’Area 51 a caccia di alieni, è giallo su Facebook – News – ANSA.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.