C’era una volta a… Hollywood, il film di Quentin Tarantino, lettera d’amore alla mecca del cinema ambientata nel 1969, quando la strage di Charles Manson in cui morì fra l’altro Sharon Tate cambiò tutto, domina il box office italiano del weekend con 4 milioni 541 mila euro e un totale di 5 milioni 412 mila in 5 giorni. Il film con Leonardo DiCaprio e Brad Pitt protagonisti con Margot Robbie è programmato a tappeto in oltre 1000 schermi. Negli Stati Uniti, dove è uscito a fine luglio, ha incassato oltre 138 milioni di dollari e nel totale con gli incassi nel mondo ha superato i 344 milioni, avendone avuti 90 milioni come budget di produzione.
Distanziato al secondo posto c’è Il Re Leone con 938 mila euro d’incasso nel weekend e un totale che ha superato i 36 milioni e mezzo di euro in 5 settimane in Italia ed è arrivato nel totale mondiale all’impronunciabile cifra di 1.629.492,304 dollari, settimo posto nella classifica di tutti i tempi (al primo ci sono i supereroi di Avengers: Endgame).
Terzo It – Capitolo secondo con 591 mila euro e circa 9 milioni in totale in tre settimane. Quarto posto con 545 mila euro il documentario Chiara Ferragni Unposted che in tre giorni di film evento ha un totale di 1 milione 609 mila euro. Box office italiano del weekend, secondo i dati Cinetel è a 9 milioni 083 mila (+69% sul precedente, -4,60% rispetto all’analogo periodo di un anno fa).

 

Sorgente: C’era una volta a Hollywood, il film di Quentin Tarantino domina il box office italiano | L’HuffPost

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.