Aggredita dal gallo mentre raccoglie le uova nel pollaio: donna muore dissanguata

Dall’Australia arriva una storia a dir poco incredibile: una donna anziana è stata aggredita e uccisa da un gallo del suo pollaio mentre era intenta a raccogliere le uova.

L’animale ha beccato la signora su una gamba, rompendole una vena varicosa e provocandole così una copiosa perdita di sangue che l’ha portata alla morte. La tragedia ha scosso molto l’opinione pubblica in Australia, perché un animale considerato da tutti innocuo, ora a molti inizia a far paura.

In realtà, non è neanche la prima volta che un animale domestico uccide un essere umano attaccandolo alle gambe: qualche tempo fa, infatti, sempre all’estero, un’altra donna anziana è morta per colpa di un gatto che l’ha graffiata rompendole una vena varicosa e provocandole allo stesso modo la morte per dissanguamento. Lo ha raccontato al quotidiano australiano The Advertiser il dottor Roger Byard, esperto di medicina legale.

Secondo il professore, le aggressioni da parte degli animali domestici sono molto più comuni di quanto non si pensi; nel caso delle persone anziane, è fondamentale la prevenzione. “Sto cercando di far curare le vene varicose agli anziani con una semplice operazione perché sono particolarmente vulnerabili alla rottura e la colpa non è assolutamente degli animali – ha spiegato il dottore – Più volte ci sono stati infatti casi di persone morte a causa di un eccessivo sanguinamento dovuto a un semplice colpo nella zona interessata”.

 

Sorgente: Aggredita dal gallo mentre raccoglie le uova nel pollaio: donna muore dissanguata – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.